Un chiarimento da parte dell’Agenzia delle entrate su alcuni aspetti in merito al Superbonus 110% rispetto agli interventi “trainanti” e a quelli “trainati”, con informazioni sulla ristrutturazione di un edificio e del suo frazionamento in due unità residenziali.

L’Agenzia ha espresso i limiti di spesa per ciascun intervento attuabili nella singola unità immobiliare prima dell’inizio dei lavori, e non sulle due unità che risulteranno al termine dei lavori stessi.

Un informazione importante anche sull’argomento fotovoltaico e accumuli.

Si ritiene possano essere ‘trainati’ da un intervento antisismico ‘trainante’ solo gli interventi riguardanti l’istallazione di impianti solari fotovoltaici e di sistemi di accumulo”.

Svolgendo quindi lavori antisismici – senza cappotto termico né sostituzione dell’impianto di riscaldamento – è possibile trainare dentro il Superbonus del 110% esclusivamente l’installazione di impianti fotovoltaici con eventuali accumuli.

Per maggiori informazioni sull’argomento, leggi questo articolo!