In risposta a il caso di un cittadino, si evidenzia come sia possibile accedere alle agevolazioni fiscali offerte dal Superbonus anche per il fotovoltaico installato a terra.

L’Agenzia delle Entrate infatti, prevede la possibilità di realizzare come intervento “trainato” un impianto fotovoltaico a servizio dell’abitazione, ma posizionato a terra su un “terreno comunque all’interno della proprietà dell’edificio” e non sul tetto dell’edificio oggetto degli interventi trainanti.

Sulla base della normativa e dei chiarimenti contenuti nella circolare n. 30/2020 l’Agenzia ritiene che, nel rispetto dei requisiti e delle condizioni normativamente previste, sia possibile accedere al Superbonus in relazione alle spese per l’installazione di impianti solari fotovoltaici sul terreno di pertinenza dell’abitazione oggetto di interventi di riqualificazione energetica.