Una soffitta, o un sottotetto, possono essere facilmente trasformati in ambienti abitabili a patto di possedere i requisiti di abitabilità come l’altezza minima. Oggi è possibile mettere in atto queste trasformazioni grazie alle agevolazioni fiscali offerte dal Superbonus. E’ possibile infatti, usufruire del Superbonus in un ambiente riscaldato ma non abitabile, e parte di un condominio

Ma quali sono queste agevolazioni?

La richiesta deve essere presentata insieme agli altri condomini, perché il contribuente possa:
– usufruire del Superbonus 110% per alcuni interventi ‘trainanti’ e ‘trainati’ da realizzare sulle parti comuni dell’edificio e sulle singole abitazioni (cappotto e rifacimento del tetto, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale, sostituzione di serramenti ed infissi);
– del bonus 50% per i lavori di manutenzione straordinaria delle zone esterne comuni e per la ristrutturazione della parte già esistete del sottotetto, che diverrà abitativo.

Per approfondire l’argomento, leggi questo Articolo!