Con il Dl Sostegni il governo Draghi ha iniziato una serie di agevolazioni e misure di sostegno introdotte dal precedente esecutivo con lo scopo di dare una scossa alla crisi economica attuale.

Riguardo i vari bonus, rientra anche il bonus mobili. La Legge di Bilancio 2021 aveva confermato e prorogato il bonus mobili, introdotto con il decreto-legge n.63 del 4 giugno 2013, convertito nella legge n.90 del 3 agosto 2013.

Il Bonus mobili consiste in un beneficio destinato a coloro che vogliono arredare casa o comprare elettrodomestici. Si tratta di una detrazione Irpef del 50% sull’acquisto. Negli anni precedenti il limite di spesa ammontava a 10mila euro, ma per il 2021 è stato aumentato fino a 16mila euro. Come specifica l’Agenzia delle Entrate per poter usufruire dell’agevolazione è necessario che la data di inizio lavori sia anteriore a quella in cui sono sostenute le spese per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici.

Per approfondire l’argomento, leggi questo articolo!