Sì alla detrazione del bonus facciate per il recupero del perimetro di un edificio situato in una strada privata, ma visibile dalla ferrovia. Come? Scopriamone di più!

Con la richiesta fatta da contribuente in merito a tale detrazione, l’Agenzia delle Entrate ha fornito la risposta 805/2021. Nella risposta, L’Agenzia informava sulla normativa relativa al bonus facciate, il quale intendo consiste nell’ “incentivare gli interventi edilizi, finalizzati al decoro urbano, rivolti a conservare l’organismo edilizio, nel rispetto degli elementi tipologici, formali e strutturali dell’organismo stesso, in conformità allo strumento urbanistico generale e ai relativi piani attuativi favorendo, altresì, lavori di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici”.
 
Una normativa, quella del bonus facciate, che limita la detrazione alle pareti visibili dalle strade a uso pubblico e che, comprende le strade ferrate, in quanto considerate “strade ad uso pubblico”.

Per saperne ancora di più, leggi questo articolo!